PAOLA BUDASSI è la vincitrice del primo concorso letterario di CLIO

Paola Budassi, (foto Paolo Bellon)

E’ Paola Budassi la vincitrice del primo concorso letterario promosso da CLIO e da Fefè Editore.

Il concorso dal titolo “Donna ieri, donna ieri, donna musa” ha visto la partecipazione di cinquantadue manoscritti provenienti da tutta Italia di cui solo 6 hanno passato la prima selezione e sono stati sottoposti alla giuria composta da Leonardo de Sanctis, Paola Malcangio, Laura Bonalumi e Roberto Spoldi.

Paola Budassi nasce in provincia di Vercelli. Si laurea in biologia alla facoltà di Alessandria. Segue, negli anni, diversi corsi di scrittura creativa. Scrive novelle su riviste femminili e nel 2014 collabora alla realizzazione dell’antologia “Io scelgo”, edita da Rediviva, con un racconto sulla violenza alle donne. Nel 2016 approda al corso di scrittura comica allo Zelig di Milano e collabora con l’attrice Annamaria Chiarito.

Il romanzo di Paola Budassi, “Iniziamo bene”, sarà pubblicato e inserito nel catalogo di Fefè Editore.

La prefazione sarà a cura della scrittrice Loredana Limone, socia onoraria di CLIO.

LA GIURIA
Leonardo de Sanctis, Fefè Editore – Roma
Paola Malcangio,  fondatrice e presidente dell’associazione C.L.I.O. – Cultura, Libri, Idee, Opportunità, ideatrice del BookFestivalBar con Loredana Limone.
Promotrice di rassegne letterarie. Giornalista pubblicista, blogger e bookcrosser.
Laura Bonalumi, dopo una lunga esperienza nel settore pubblicitario come creativa – in Italia e all’estero – scopre la passione per la scrittura e  diventa autrice per ragazzi. Ha pubblicato: Voce di lupo (Edizioni Piemme/Il battello a Vapore, 2017); Il lago del tempo fermo (Edizioni Piemme/Il battello a Vapore, 2016); La Bambina dai capelli di luce e vento (Fanucci, 2013).
Roberto Spoldi, bibliotecario presso la biblioteca comunale di Segrate, sperimenta dal 2003 la formula dei gruppi di lettura per adulti e contribuisce, con corsi di formazione, scambi di riflessioni ed esperienze, alla loro diffusione nelle biblioteche italiane e non solo. Coordina il gruppo di lettura di Segrate, la cui storia e attività sono costantemente aggiornate sul blog: http://gruppoletturasegrate.blogspot.it/